Si è concluso il 17 Giugno 2011 il Pisa Blog Tour, riscuotendo un grande successo… oltre la torre!

Oltre a seguire l’hashtag #pisablog11 su Twitter, ho avuto il gran piacere di partecipare al corso in apertura del tour: il Social Tools 4 Tourism, un corso operativo per conoscere gli strumenti 2.0 per il turismo.

Il 15 Giugno 2011 presso il Palazzo Reale di Pisa hanno preso parola Antonio Maresca, Arturo Salerno e Giovanni Cerminara.
Tutti esperti di web marketing e web marketing turistico, hanno illustrato agli albergatori pisani e toscani le principali piattaforme online sulle quali sviluppare la propria presenza.

Pisa Blog Tour 2011

Toscanaper.me e Pisa Blog Tour 2011

Oggi per le strutture ricettive è fondamentale avere un’efficiente strategia online ed ecco che a Pisa si è tenuto il Social Tools 4 Tourism: non si è trattato di una vendita di consulenza, tutt’altro! I relatori hanno evidenziato la semplicità di utilizzo degli strumenti che il Web 2.0 offre, mostrando come è possibile creare degli account in pochi passi.

Andando per ordine, nella mattinata del 15 Giugno 2011 abbiamo ascoltato Antonio Maresca che ha sottolineato l’importanza di creare un proprio ecosistema sociale online con l’ascolto alla base.
L’ascolto è un elemento imprescendibile per qualsiasi azione  online: ascoltare e monitorare i commenti e le critiche che vengono mosse. A tal proposito Antonio ci ha parlato di NetVibes, una piattaforma utile per monitorare tutti gli account e ci ha mostrato come configurarla per un rapido e diretto utilizzo.

Dopo di lui, Arturo Salerno ci ha parlato di Facebook e delle sue potenzialità, soprattutto per la promozione turistica.

Social Tools 4 Tourism - Facebook Strategy

Appunti presi durante il corso di Pisa Blog Tour 2011: Social Tools 4 Tourism

Ha innanzitutto suggerito agli albergatori la creazione di una Pagina Facebook, piuttosto che un profilo personale, che consente di avere un numero illimitato di fan e di installare vari social plugins da utilizzare al di fuori di Facebook, come nel sito web per esempio.

Non sono mancati interventi e domande degli albergatori, né occasioni di svago di fronte a un caffè e a un ricco pranzo.

E proprio dopo la pausa pranzo, il corso è ripreso con Giovanni Cerminara che ha illustrato funzionalità e particolarità di altri due social network: Twitter e Flickr.

Twitter è un microblog che ha inventato una nuova grammatica che può esser considerato come help desk. Non tutti i partecipanti lo conoscevano e alto è stato l’interesse, così come la curiosità e la voglia di scoprire meglio di che cosa si trattasse.
In quanto a Flickr, i tempi di esposizione erano strettissimi, ma Giovanni è riuscito comunque a dare le linee guida base per creare un account con le proprie foto: una foto può essere più impattante di tante belle parole.

Mi è piaciuto molto il corso Social Tools 4 Tourism e ringrazio ancora una volta Francesca Turchi per aver fatto sì che anch’io partecipassi… e che altro dire? Eventi come il Pisa Blog Tour 2011 andrebbero fatti di più, e più spesso! 😉

2 Commenti a “Social Tools 4 Tourism a Pisa”

  • Ciao Ilaria, e grazie per il tuo bel resoconto del corso Social Tools 4 Tourism. Mi fa molto piacere sapere che ti sia piaciuto (anche a me, e molto!). Arturo, Antonio e Giovanni sono stati davvero molto bravi e il pubblico ha gradito e appreso qualcosa che gli tornerà sicuramente utile in futuro, mi auguro! Un abbraccio e a presto! 😉

  • Il percorso pisablog2011 è stato davvero interessante e sicuramente va ripetuto. Scriveteci e raccontateci le vostre idee. L’Ente Bilaterale Turismo toscano (formazione@ebt.toscana.it) è lieto di raccogliere le idee innovative e di realizzare percorsi che facilitino la formazione ed informazione degli operatori oltre a far conoscere la nostra splendida Toscana. Ilaria 😉

Lascia un Commento

Toscanaper.me
Chi non ha mai desiderato almeno una volta venire in Toscana? Toscanaper.me stuzzicherà la vostra curiosità con una vasta scelta di itinerari, attività ed eventi a cui non saprete resistere.