L’ultimo sabato di Giugno, come tradizione vuole, a Pisa c’è il Gioco del Ponte.

Il 25 Giugno 2011 i lungarni pisani e il Ponte di Mezzo fanno da cornice allo storico evento in chiusura del Giugno Pisano.
Scopriamo di più lasciando la parola a due pisani doc: Lorenzo Farmalli e Andrea Glorioso che partecipano rispettivamente alla sfilata di Mezzogiorno e ai combattimenti di Tramontana.

Mezzogiorno e Tramontana sono le due parti di Pisa divise dall’Arno; ciascuna di esse racchiude sei quartieri, detti magistrature.
Lorenzo, di Mezzogiorno, è membro attivo dell’Associazione Amici del Gioco del Ponte e sfila come Guardia al Campo.

“Ho deciso di partecipare al corteo del Gioco Del Ponte di Pisa, che vanta il maggior numero di figuranti per corteo storico d’Italia,  perché fin da piccolo andavo con mio padre sulla tribuna delle magistrature del Santa Maria e del San Michele. In particolare, ho scelto di sfilare come Guardia Al Campo Senza Corazza Di Mezzogiorno, perché sono nato e cresciuto nella parte a sud dell’Arno, quindi da sempre tifoso. Urlare a squarciagola il motto di Mezzogiorno: Ultra Dimidium! mi da una carica unica.”

Gioco del Ponte Pisa

Foto di Andrea Stani: http://www.flickr.com/photos/andrea_stani/

Andrea invece, combattente da tre anni nella squadra dei Mattaccini, del quartiere di Porta a Lucca, ci racconta che duro è l’allenamento dei combattenti.

Da Ottobre a Febbraio i combattenti si allenano intensamente in palestra, soprattutto con squat e pressa… arrivano a sopportare fino a 400 Kg!  Da Marzo fino agli ultimi giorni prima del Gioco del Ponte invece, si dedicano esclusivamente al carrello, simulando il combattimento.

I combattenti sono generalmente alti e grossi e sono chiamati a spingere un carrello speciale montato su un apposito binario sul Ponte di Mezzo. Tra di essi c’è chi è combattente di resistenza e chi di potenza,  ma è a tutti richiesto un grandissimo sforzo per spingere il carrello in senso contrario e sconfiggere la squadra avversaria.

Potete trovare accuratamente spiegate le regole del gioco su Wikipedia, e per ulteriori domande e curiosità potete chiedere anche a noi, saremo lieti di rispondervi. 😉

Lascia un Commento

Toscanaper.me
Chi non ha mai desiderato almeno una volta venire in Toscana? Toscanaper.me stuzzicherà la vostra curiosità con una vasta scelta di itinerari, attività ed eventi a cui non saprete resistere.